Sabrina Misseri condannata: oggi su Wikipedia per il delitto di Avetrana e pagine Facebook contro




Sabrina Misseri da star della tv dopo la scomparsa di Sarah Scazzi ad assassina dopo la condanna in cassazione. Su Wikipedia e Facebook.

Come è stata mutevole la vita di Sabrina Misseri. Apparve in tv per la prima volta come cugina di Sarah Scazzi porta ad aiutare la zia a ritrovare quella cugina che diceva di amare come una sorella. Ha fatto il giro delle trasmissioni assicurandosi una poltrona tra Pomeriggio 5 e Domenica Live. 

Lei era la figlia devota quella che era delusa dal padre che accusava di “pedofilia”. Dopo il ritrovamento del corpo della cugina Sarah. Poi da figlia in difficoltà e cugina amorevole è diventata l’assassina senza pietà che avrebbe ucciso per un gossip che l’avrebbe “disonorata”. Oggi, Sabrina Misseri è una carcerata che passerà la sua intera vita in carcere. Per lei nessun futuro solo la consapevolezza di aver tolto la vita ad una ragazza innocente di soli 15 anni. Semplicemente perchè la cugina aveva rivelato il rifiuto di Ivano subito da Sabrina.

Su Wikipedia si trova nella voce “delitto di Avetrana” e su Facebook è tra le pagine che la etichettano come “Sabrina Misseri assassina o vergogna”. Sabrina Misseri è diventata il volto della crudeltà che ha cercato di sfruttare i media per ricevere attenzioni. E proprio quell’esposizione mediatica le si è ritorta contro. Il ritrovamento del copro in diretta tv a Chi l’ha visto ha reso il delitto di Sarah Scazzi il più mediatico.

Questo articolo è stato scritto da Elisa BI. , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook