San Valentino un giorno di regali una storia fatta di frasi ed un Paese in Abruzzo ed in Trentino




San Valentino la festa degli innamorati. Un giorno fatto di regali e frasi ma la storia racconta altro. Tra le curiosità : Polsa–San Valentino e San Valentino in Abruzzo Citeriore. 

San Valentino è anche la festa di un parroco coraggioso. Il prete sfidò la legge dell’imperatore Claudio II, che impediva i matrimoni tra i ragazzi in età di leva, celebrando proprio nel giorno del 14 febbraio un matrimonio tra due giovani innamorati. Per questo perse la vita su condanna dell’imperatore che voleva soldati non mariti. 

Ma la storia di San Valentino inizia dalla Francia dove questa festività fu celebrata prima che in Italia. La festa negli anni si è evoluta diventando sempre più consumistica e sempre meno legata al sentimento.

Le frasi più belle per San Valentino si leggono sul il cioccolatino emblema della festa: il Bacio Perugina inventato da Luisa Spagnoli. 

Ma pochi sanno che esistono due località in Italia che si chiamano proprio San Valentino. Infatti San Valentino oltre ad essere il patrono di Tenri è anche il nome di due località una in Trentino ed una in Abruzzo.

Una è una nota località sciistica: Polsa–San Valentino si trova sull’altopiano di Brentonico sul versante settentrionale del Monte Baldo.

L’altra località è in Abruzzo, San Valentino in Abruzzo Citeriore che è un comune italiano di 1.933 abitanti della provincia di Pescara. Ha una particolarità: è il comune italiano dal nome più lungo, essendo composto da 30 caratteri.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook