Coronavirus gli ultimi dati dei contagi in Italia e nel Mondo




Attuale situazione contagi, morti e guarigioni da Coronavirus in Italia e nel mondo.

Nel mondo i casi confermati di Coronavirus sono 82.688. Di cui: 79.251 in Cina, 3.150 South Korea, 889 in Italia, 593 in Iran, 241 in Giappone, 102 Singapore, 94 Hong Kong, 79 Germany, 73 France, 66 USA, 45 Kuwait, 42 Thailand, 39 Taiwan, 38 Bahrain, 32 Spain, 25 Australia, 25 Malaysia, 23 UK, 21 United Arab Emirates, 16 Canada, 16 Vietnam, 12 Sweden, 10 Macau, 9 Austria, 8 Switzerland, 8 Iraq, 7 Norway, 7 Israel, 6 Oman, 5 Croazia, 4 Paesi Bassi, 4 Lebanon, 4 Grecia, 3 India, 3 Filippine,3 Finlandia, 3 Romania, 2 Russia, 2 Pakistan, 2 Mexico, 1 Afghanistan, 1 Qatar,1 Nepal,1 Lithuania, 1 Cambogia, 1 Georgia, 1 Iralnda del Nord, 1 Nigeria, 1 Algeria, 1 Islanda, 1 Belgio, 1 Danimarca, 1 San Marino, 1 Denmark, 1 North Macedonia, 1 Monaco, 1 Belarus, 1 New Zealand, 1 Brasile, 1 Estonia, 1 Egitto, 1 Azerbaijan ed 1 Sri Lanka.

Poi c’è una dicitura sulla mappa ufficiale dei contagi mondiale da Coronavirus che dice “Altri” che si riferisce alla “Diamond Princess” cruise ship, 705 contagi.

Attualmente dei 82.688 contagiati, i morti nel mondo sono 2.933, i pazienti ricoverati in strutture ospedaliere 39.761.

Comunicato ufficiale ministero della salute italiano- 29 febbraio 2020.

Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul territorio nazionale, al momento 1049 persone risultano positive al virus

Il numero di contagiati nelle singole Regioni è il seguente: in Lombardia sono 615, 217 in Emilia-Romagna, 191 in Veneto, 42 in Liguria, 13 in Campania, 11 in Piemonte, 11 in Toscana, 11 nelle Marche, 6 nel Lazio, 4 in Sicilia, 3 in Puglia, 2 in Abruzzo, 1 in Calabria e 1 nella Provincia autonoma di Bolzano.

I pazienti ricoverati con sintomi sono 401, 105 sono in terapia intensiva, mentre 543 si trovano in isolamento domiciliare. Le persone guarite sono 50. I deceduti sono 29, questo numero, però, potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook