Carlo Ripa Di Meana è morto circondato dal figlio Andrea, dalle sorelle e dai fratelli




Carlo Ripa di Meana non si mai ripreso dalla morte della moglie Marina Ripa di Meana all’anagarafe Maria Elide Punturieri.

Carlo Ripa di Meana aveva 89 anni e due mesi fa ha parso l’amore della vita Marina Ripa Di Meana ex Lante della Rovere. La malattia della moglie era nota a tutti da sempre simbolo della lotta contro il tumore ed animalista convinta. Pare che Carlo dopo la morte della moglie non parlasse più e si fosse chiuso in se stesso nonostante l’affetto della famiglia. 

Il figlio adottivo Andrea, gli è sempre stato vicino anche i numerosi fratelli di Carlo non l’hanno lasciato mai solo. Lo scrive anche Andrea Cardella Ripa di Meana all’Ansa: “Mio padre è morto assistito con amore dal figlio, dalle sorelle e fratelli“.

Aveva passato l’ultimo Natale con la moglie e la figlia della Lucrezia Lante della Rovere, per desidero di Marina che voleva tutta la numerosa famiglia unita. Andrea Cardella Ripa di Meana era stato adottato nel 2010 da Marina e Carlo che lo hanno sempre considerato un figlio prima di essere un loro fido collaboratore.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook