Trenord: deraglia treno per Milano a Pioltello ultimi aggiornamenti in tempo reale




Trenord Ultimo Aggiornamento: 3 morti un 4 che si sta verificando, 5 feriti in codice rosso, 8 in codice giallo e 100 feriti non gravi.

Molta cautela da parte degli organi competenti sulla dinamica dell’incidente. Le prime indiscrezioni, non confermate, parlano di un cedimento dei vagoni che sono usciti dai binari. 

La croce rossa Lombardia aggiorna sulle operazioni di soccorso: Estratto poco fa l’ultimo ferito dell’incidente ferroviario a Pioltello. CroceRossa ha messo a disposizione due squadre di Psicologi dell’emergenza per tutti i pendolari coinvolti in questa terribile mattinata. Trenord. 

Le persone in codice rosse stanno subendo un’operazione in questi minuti. I feriti gravi sono stati portati al San Raffaele di Milano.

Numeri utili per informazioni sui feriti: 02 77584184 / 02 77584892.

Aggiornamento 11:02: Treno Trenord deragliato a  Pioltello. CroceRossa Italiana attiva con 8 ambulanze, squadra di supporto psicologico per feriti e familiari delle vittime. Pronti a intervenire con altri mezzi di soccorso e volontari nei centri accoglienza predisposti a Segrate.

11:15: sale a 4 il numero delle vittime dell’incidente ferroviario di questa mattina avvenuto tra Segrate e Pioltello mentre si parla di una rotaia danneggiata non di un problema sullo scambio. Mentre il capo dei vigili del fuoco smentisce 4 vittime ma torna la numero precedenti di 3 vittime. Il vagone uscito dai binari si è accartocciato per l’urto con un pilone. Il maggior numero di vittime è da ricondursi al vagone centrale uscito dai binari ed accartocciatosi contro un palo per l’urto.

11:20- Un testimone parla di un rumore forte e dei sassi che si sono sollevati ed hanno infarto i finestrini. Moltissime persone incastrate tra i sedili e molta gente è uscita dai finestrini rotti.

11:25 il bilancio parla di 3 donne morte un ferito grave al san Raffaele a cui hanno amputato una gamba.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook