DayDreamer – Erkenci Kus: salto temporale di anno. Una seconda stagione




Molti hanno seguito la serie Daydreamer in turco, con i sottotitoli grazie ai social e alle pagine fans, sanno che dalla puntata 40 di Erkenci Kus ci sarà un salto temporale di un anno. Per questo molti chiamano queste nuove puntate: “seconda stagione”.

C’è un vero e proprio cambio di location e cast. Infatti dalla puntata 40 che non coincide con quelle italiane (in Turchia le puntate durano circa un paio d’ore in Italia 40 minuti scarsi. Quindi in Italia si parla dalla 120 puntata circa) tutto cambia… o quasi!.

Non troveremo più Osman che parte e lascia Istanbul e anche la sorella Ayhan (la migliore amica di Sanem) lo raggiunge perchè vuole un pausa da tutto compreso Cey Cey. Guliz accetta la proposta di matrimonio di Muzzafer e vanno a vivere in Nuova Guinea. Ma lui dopo poco tornerà ad Istanbul da divorziato. 

Nel cast arrivano Mihriban Tayfuni (Sevinç Erbulak) la padrona della tenuta che ospita Sanem che nel frattempo è diventata una scrittrice ma che ha rischiato di finire in un ospedale psichiatrico per un esaurimento nervoso dopo che Can è partito lasciandola sola. Ora Sanem ha una nuova amica Deniz che è anche la sua psicologa. Hanno fatto ritorno ad Istanbul in pianta stabile i genitori di Emre e Can. E sarà proprio la madre dei Divit, Hüma, ad essere la colpevole della fine della relazione tra Can e Sanem con l’aiuto del suo burattino Yigit ( fratello di Polen) che è anche l’editore di Sanem. Ma per fortuna grazie al padre di Can, Aziz, e Mihriban (che è il primo amore del signor Divit) Sanem e Can ritroveranno quell’amore soffocato dalle bugie e dalle cose non dette. 

Mihriban Tayfuni è la versione di Sanem da adulta: sognatrice, amante della natura, istintiva ed anticonformista. Ha vissuto un grande amore con Aziz e lo ha ritrovato proprio grazie a Sanem. Mihriban Tayfuniha letto il libro di Sanem si è innamorata della storia d’amore raccontata e decide di contattarla. Trova delle similitudini tra la storia di Can e Sanem e la sua con il Signor Aziz Divit. Decide di offrirle un posto nella sua tenuta per concederle di scrivere tra la natura in cambio Sanem si occupa delle piante della tenuta dalle quali ricava anche le sue famose creme e profumi. 

Nel cast anche il misterioso Bulut che è un avvocato che stufo dalla sua posizione sociale decide di dedicarsi alla natura e lavora nella tenuta con la signora Mihriban Tayfuni. Sarà il nuovo amore di Deren che ora è dalla parte di Cane Sanem e vuole riunire la coppia.

Tornano Cey Cey, Deren, Muzzafer, Emre sposato con Layla ed i genitori di Sanem. 

Layla e Erme sono senza soldi dopo la chiusura per banca rotta dell’agenzia dei Divit. E si sono stabiliti dai genitori di Leyla facendo credere che va tutto bene ma stanno restaurando una casa. 

Can torna ad Istanbul dopo che è partito lasciando Sanem in lacrime. La bella Sanem crede che Can abbia bruciato il suo diario (che poi diventerà un libro) e sotto choc dopo che Can ha aggredito Yigit ( che ha rischiato di morire per la botta in testa) e gli dice di andarsene. Ma non intende per sempre solo dall’ospedale…. Can non vedendo fiducia ma delusione in Sanem lascia tutto e parte con la sua barca lasciando Istanbul. Tornerà dopo un anno in cui tutto è cambiato. Agenzia fallita e dipendenti licenziati. Sanem è una scrittrice ma con il cuore a pezzi. 

Ma qualcosa cambierà… e tornerà il sole nelle vita di tutti ma prima un nuovo grande dolore per Sanem che avrà una nuova sfida: ricominciare da capo “come due sconosciuti” con Can… ce la farà… “c’è aria di fiori d’arancio”. 

 

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook