Transavia Airlines: flatulenza in volo costringe ad atterraggio di emergenza




Volo di Transavia Airlines partito da Dubai e diretto ad Amsterdam costretto all’atterraggio di emergenza a Vienna.

Quando si passa dal disagio alla vera e propria maleducazione. Un volo partito da Dubai e diretto ad Amsterdam è costretto all’atterraggio di emergenza a Vienna. Ma cosa c’entra la flatulenza?

Un passeggero infastidisce con le sue flatulenze i vicini nonostante le ripetute lamentele. Il passeggero li ha ignorati ed ha continuato. I vicini di posto hanno accesso la lite con l’uomo maleducato che non si è scusato ma a continuato. Non è stato possibile calmare gli animi dato che i passeggeri sono venuti alle mani e si è dovuto far intervenire la polizia.

Per questo l’atterraggio d’emergenza a Vienna per una lite eccessiva. Alla fine le 4 persone coinvolte, 2 uomini e 2 donne, sono stati rilasciati senza accusa formale. Ma la società aerea ha deciso di vietare ai protagonisti della vicenda di viaggiare ancora a bordo dei suoi aerei perchè: “hanno messo a rischio la sicurezza del volo”.

In cambio i 4 coinvolti potrebbero dover risarcire la compagnia aerea per i costi sostenuti per l’atterraggio di emergenza improvviso che ha dovuto sostenere per il loro litigio in volo.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook