Attentato in Russia alla metro di San Pietroburgo: il kamikaze del Kirghizistan




Chi è il kamikaze del Kirghizistan che ha provocato con una bomba l’esplosione nella metro di San Pietroburgo?

Si tratterebbe di un giovane di 22 anni originario di Osh, che da sei anni viveva in Russia. Al momento l’attentato non è ancora stato rivendicato ma nessuno si sente di escludere l’Isis.  Akbarjon Jalilov, nato a Osh il primo aprile del 1995, aveva un passaporto russo. 

Il suo Dna è stato rinvenuto sulla borsa in cui era contenuto l’ordigno inesploso ritrovato nella stazione della metro di Ploshchad Vosstani. Sembra che ci sia un altro uomo indagato che però avrebbe smentito il suo coinvolgimento ai media russi. Ma la sua identità al momento è top secret.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook