Cometa Neowise sul cielo d’Italia fino al 23 luglio 2020 in orari diversi




Gli orari per vedere la cometa Neowise senza l’uso del telescopio.

Bellissimi scatti della cometa Neowise sopra il cielo di Roma e di moltissime città. Lacometa sarà visibile fino al 23 luglio 2020. Ma ogni giorno in una fascia oraria diversa. Ecco i migliori orari secondo l’astronomo Albino Carbognani.

Fino a venerdì 10 luglio la cometa sarà  osservabile all’alba, bassa sull’orizzonte di nord-est verso le 4 del mattino (ora estiva).

A partire da sabato 11, invece, sarà preferibile osservarla alla sera bassa sull’orizzonte di nord-ovest, fra le 21 e mezzanotte .

Fra il 14 e il 15 luglio la cometa diventerà circumpolare per il nord Italia, ossia potrà essere seguita per tutta la notte: la Neowise sarà visibile alla sera dalle ore 21 (estiva) a circa 17° di altezza sull’orizzonte di nord-ovest, passerà alla culminazione inferiore attorno all’una di notte, poi tornerà a salire sull’orizzonte fino a raggiungere i 12° di altezza verso l’alba.

Il periodo di visibilità circumpolare durerà fino al 23 luglio, poi la visibilità serale prevarrà definitivamente su quella mattutina per l’effetto combinato dell’allontanamento della cometa dal Sole e il moto orbitale della Terra.

Fra il 22 e il 23 luglio la Neowise  si troverà alla minima distanza dalla Terra di 104 milioni di km, ma essendo già in fase di allontanamento dal Sole sarà osservabile come un astro di mag +4,5.

Spiega l’astronomo Albino Carbognani.

La Neowise è visibile a occhio nudo e sarà facilmente osservabile alla sera da metà luglio fino all’inizio di agosto.

In ogni caso, visto che l’altezza sull’orizzonte non sarà mai elevata, bisognerà armarsi almeno di un piccolo binocolo e osservare da luoghi senza luci artificiali. Essendo relativamente brillante, anche se compatta vista la distanza, le soddisfazioni -conclude- non dovrebbero mancare

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SULLO SPAZIO SONO ANCHE SU FACEBOOK!



Commenta su Facebook