L’astronauta di Salamanca sulla cattedrale di Santa Maria dell’Assedio: svelato il mistero




Cosa ci fa la scultura di un astronauta sull’ingresso nord della Catedral Nueva di Salamanca o cattedrale di Santa Maria dell’Assedio costruita nel 1500?

Questo insolito particolare ha creato varie storie sui viaggi dal futuro, ufo e la macchina del tempo. In realtà c’è una spiegazione più semplice relativa alla Catedral Nueva di Salamanca ed il suo astronauta in basso rilevo.

Se la costruzione iniziò nei primi anni del 1500 i restauri nel corso della storia sono stati molti. Inizialmente l’astronauta sull’entrata nord della cattedrale di Santa Maria dell’Assedio aveva destato molta sorpresa e sono iniziati i primi miti al riguardo. Poi la spiegazione.

L’astronauta presente sulla porta nord con un drago che regge un cono gelato sono opera di Jerónimo Garcia che li aggiunse durante i lavori di restauro della facciata nel 1992 come simboli del secolo in corso. Niente alieni o viaggi nel tempo solo un restauro con aggiunta risalente al 1992 che comprendeva l’aggiunta di elementi del ostro secolo.

Questo articolo è stato scritto da Elisa BI. , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook