Terremoti in Calabria 17 marzo 2020 non solo il coronavirus anche le scosse




Oggi, 17 marzo 2020, la Calabria diventa protagonista di una sequenza sismica importante.

Iniziata con un terremoto di magnitudo 2.5 alle ore 01:47:19 italiane e seguita, dopo 5 minuti, alle ore 01:52:54 italiane, dal terremoto più forte registrato finora nell’area, di magnitudo Mw 3.9 (Ml 3.9). Nelle ore successive la sequenza è proseguita con una ventina di eventi, tutti di magnitudo inferiore. Solo altri due terremoti hanno superato magnitudo 3.0: il terremoto delle ore 01:55:51 italiane di magnitudo 3.4 e quello delle ore 02:02:43 italiane di magnitudo 3.5.

La zona interessata è alla foce del fiume Savuto, tra le province di Catanzaro e Cosenza, tra i comuni di Nocera Terinese, Serra d’Aiello, Falerna, San Mango d’Aquino e Amantea

Ma non è semplice quando il terremoto in una zona sismica torna a farsi sentire. In casa con le scosse o fuori con il coronavirus?

Dobbiamo stare in casa per il decreto esteso su tutto il territorio italiano a valle dell’emergenza sanitaria per il Coronavirus. Un abbraccio a tutti i calabresi speriamo che tutti passi presto.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUI TERREMOTI SONO ANCHE SU FACEBOOK!



Commenta su Facebook