417° FIERA NAZIONALE DI GROTTAFERRATA: record di visite




La 417° Fiera Nazionale di Grottaferrata  centra l’obiettivo con un’affluenza di pubblico strepitosa e sorprendente.

Nell’affascinante cornice di Grottaferrata, la 417° Fiera Nazionale di Grottaferrata, la rassegna dell’artigianato, dell’enogastronomia, della cultura e del verde, cala il sipario domenica 26 Marzo con oltre settantamila presenze registrate e con un boom nei weekend. Un vero successo la kermesse, promossa dal Comune di Grottaferrata ed organizzata per il terzo anno di seguito dalla Promotrade S.r.l.

A catturare lo sguardo dei visitatori non è stato solo il luogo in cui si affaccia la fiera, ma anche, e soprattutto, l’ambiente: capace di comunicare benessere, grazie all’ospitalità con la quale vengono accolti i visitatori che hanno incontrato oltre 150 aziende provenienti da diverse Regioni d’Italia; tanti esempi della migliore enogastronomia e del miglior artigianato italiano che ha saputo conservare la propria fama nel mondo grazie alla capacità di rinnovarsi, utilizzando la tecnologia per valorizzare l’arte del lavoro manuale.
Molti gli eventi e ampio il parterre degli ospiti intervenuti presso la Sala Eventi che può vantare una notevole affluenza di pubblico grazie ad un ricco e ben strutturato calendario eventi, che ha visto l’alternanza di momenti enogastronomici, rievocazioni tradizionali, presentazioni di libri, esibizioni e premiazioni sportive, intrattenimenti musicali e cabaret, nonché mostre dedicate alla fotografia, alla pittura ed agli animali. Sono stati i tre ospiti principali che l’hanno animata. L’interesse raccolto è stato grande, sia tra gli appassionati che volevano conoscerli da vicino, che tra i professionisti, che sapevano di poter imparare dallo show cooking realizzato dallo Chef Alessandro Circiello, protagonista dal lunedì al venerdì di una rubrica fissa all’interno del programma di Rai 2 “I fatti vostri”, e dalle imitazioni ed esibizioni dei cabarettisti televisivi, Nino Taranto e Gennaro Calabrese.

Altro evento da segnalare il Concerto della Corale Polifonica di Grottaferrata musica classica, d’Opera e di operetta, canzoni della tradizione popolare e un’antologia di canzoni d’autore che ha chiuso la manifestazione sui ritmi del “swing”.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook