Il triangolo della magia bianca: Torino, Praga e Lione




torino eclissi solore 2015 magia leggenda e esoterismo


Magia ed esoterismo nel triangolo della magia bianca e nera: i segreti e i riti esoterici.

Tra magia e superstizione spesso ci troviamo a leggere sul web il mistero del triangolo della magia bianca che comprende Torino, Praga e Lione.  Ma cosa nasconde questa leggenda tra segreti e riti esoterici?

Torino ospita sia la magia nera che quella bianca. Il capoluogo piemontese è famoso per essere una sorta di Tao divisa tra bene e male. Infatti Torino fa parte del triangolo della magia nera con San Francisco e Londra ma appartiene anche al triangolo della magia bianca con Lione e Praga.

Oltre la Fontana dei Tritoni dietro Piazza Castello a Torino sorge il confine tra la città bianca e quella nera.  Qua troviamo la Gran Madre con due statue che rappresentano la Fede e la Religione. Proprio queste due statue avrebbero lo sguardo rivolto verso il leggendario Santo Graal. Secondo le leggende esoteriche l’acqua che sgorga dalla Fontana Angelica di Piazza Solferino sarebbe fonte della conoscenza. Mentre il museo Egizio sarebbe un luogo dove la magia bianca e nera vengono convogliate.

E’ proprio da Lione che molti intraprendono il famosi cammino di Santiago di Compostela. Oltre ad aver ospitato alcuni dei templari.

Praga è suggestiva e allo stesso tempo ricca di magia, soprattutto di leggende legate all’esoterismo di un noto sovrano, Rodolfo II, che pare abbia pagato alcuni alchimisti per trasformare il metallo in oro. Alcuni tour operator offrono tour nella Praga esoterica. Lo stesso ponte Carlo nasconde una leggenda legata ad una campata del ponte nella quale compare un pontefice, il diavolo e l’anima di un innocente.

 

Questo articolo è stato scritto da Elisa BI. , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook