Allarme cozze con batterio Escherichia Coli: vendute al mercato in Italia, ritiro in corso




Allerta massimi in tutta Italia: cozze con batterio E. Coli oltre al limite vendute al mercato.

L’allarme è stato lanciato dal RASFF, il 27 novembre. Il Rasff si è subito mobilitato per fornire un documento per il ritiro di potenziali partite di cozze contaminate in tutto il territorio nazionale. 

Il ritiro è stato già avviato in tutta Italia per tutelare tutti i consumatori.

Ma quali sono le conseguenze per l’uomo se viene a contatto con Escherichia coli? Può provocare diarrea e vomito accompagnati da dolori addominali crampiformi.

Nei casi più gravi può evolversi in infezioni del  tratto urinario, meningite, peritonite, setticemia e polmonite. Quindi questo batterio molto simile a quello del colera, nella struttura e nelle funzioni alla tossina, risulta estremamente rischioso per l’uomo.

 

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook