Ora legale 2018 tra la notte del 24 e del 25 marzo: lancette in avanti non solo in Italia




Lancette avanti di un’ora da questa notte: torna l’ora legale. Ma non solo in Italia. Dove si applica l’ora legale?

Quest’anno l’ora legale scatta nella notte tra il 24 ed il 25 marzo 2018 mentre l’ora solare tornerà il 28 ottobre 2018. Si dorme un’ora in meno. Infatti, alle 2:00 del 25 marzo l’orologio si sposterà avanti di un’ora (alle 3:00). 

il 25 marzo dormiremo un’ora in meno ma avremo un’ora in più di luce (o di sole se il meteo sarà clemente).

L’ora legale non viene applicata solo in Italia ma in tutti i i paesi dell’Unione europea, in Svizzera e in Norvegia. In questi Paesi l’ora legale ha inizio l’ultima domenica di marzo e termina l’ultima domenica di ottobre. Ma viene adottata anche da altri Paesi nel mondo come in Australia dove però avendo le stagioni invertite anch’essa è invertita rispetto all’Europa.

Dal 1996 tutti i paesi dell’Unione europea – più la Svizzera e i paesi dell’est Europa – adottano lo stesso calendario per l’ora legale, nonostante le polemiche di alcuni stati membri. Mentre In Italia è dal 1916 che viene attuata l’ora legale per 6 mesi l’anno. Anche se in seguito fu abolita e reinserita diverse volte.

Fino all’ottobre 2011 anche la Russia era agganciata a questo sistema di cambio ora, poi è passata a sperimentare l’ora legale permanente, arrivando infine a ripristinare invece l’ora solare quale orario di riferimento per tutto l’anno.

 

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook