Contagiato dal Coronavirus anche il maresciallo Giangrande ferito in un attentato nel 2013




Giuseppe Giangrande era stato ferito nel 2013 in un attentato durante il suo servizio fuori da Palazzo Chigi.

Aveva lottato a lungo per riprendersi dopo l’attento accanto a lui la figlia Martina che oggi informa che il padre è positivo al Coronavirus.

Giangrande è ricoverato nel reparto di malattie infettive dell’ospedale fiorentino di Careggi ma fortunatamente sarebbe in via di guarigione.

Si legge sul sito Psnews.it:

“È stato un fulmine a ciel sereno – spiega la giovane che è in isolamento a casa – ora dovrò stargli vicino in un modo diverso, per telefono. Non è intubato e la febbre sta scendendo, penso proprio che il peggio per lui sia passato”. Accompagnato dalla figlia, Giangrande è arrivato venerdì a Careggi per un controllo medico che prevede una degenza di alcuni giorni in un reparto speciale dell’unità spinale dove era da solo.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook