Mercedesz Henger Video si commuove per aiutare la madre in nomination all’Isola ma accende le critiche




VIDEO – Mercedesz Henger invitata da Barbara D’urso a fare un appello, per aiutare la madre Eva Hunger, in nomination all’Isola dei Famosi, si commuove: “E’ l’anno delle donne… è una vergogna che una donna sia finita in nomination”. Ma i social si ribellano.

Non va giù ai social l’appello accorato con tanto di pianto strozzato di Mercedesz Henger che difende la madre dopo che è finita in nomination all’Isola dei Famosi. Dice di essere molto scossa per la nomination della madre da sempre vittima di pregiudizi per il suo passato nei film a luci rosse. E dice a Barbara: “sono molto scossa, lo ammetto! Non me lo aspettavo“. 

Ed aggiunge. “E‘ l’anno della rivincita delle donne è una vergogna che una donna sia finita in nomination nella prima settimana dell’isola dei famosi“. Ed i social insorgono per il paragone inadeguato ed l’enfatizzazione di uno stato d’animo di fronte ad un gioco.

I social non prendono bene l’appello di Mercederz. Sembra che il suo tentativo di salvare la madre commuovendo il pubblico di Pomeriggio 5 abbia sortito l’effetto opposto. In molti hanno commentato su Twitter definendo Mercederz “esagerata ed una pessima attrice”. Inoltre è imparagonabile una nomination in un reality, che prevede indistintamente il ruolo di nominato, ad una donna che lotta contro il maschilismo e la violenza.

Eva Henger riceve un bel cachet per fare l’Isola dei famosi e nel contratto c’è la possibilità di finire in nomination ed essere eliminata anche dopo una puntata. Di conseguenza non trovo che Eva Henger abbia subito un’ingiustizia ma è una semplice dinamica di gioco. Chiamiamola strategia di gruppo ma non di certo una violazione dei diritti di una donna.

Inoltre Francesco Monte che l’ha scelta come nominata si è semplicemente limitato a giocare a perchè no, magari, a togliersi qualche sassolino dalla scarpa. Dato che la Henger non l’ha certo difeso durante il Grande Fratello Vip… anzi!

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook