Serena Grandi dopo il Grande Fratello Vip casa pignorata e accusa di bancarotta




Serena Grandi “sono innocente” la bancarotta dopo il Grande Fratello VIp.

Serena Grandi è accusata di aver distratto beni (padelle e stoviglie) per un valore di 1400 euro dal fallimento della società. Tutto inizia con la chiusura nel 2015 del suo ristorante aperto a Rimini, “La Locanda di Miranda” . 

Serena Grandi si difende: “E’ un equivoco. Perché avrei dovuto sottrarre i piatti e padelle del ristorante, fra l’altro di valore irrisorio? Sono stati confusi i miei beni personali con quelli del ristorante. Ho fatto tanti sacrifici, continuerò a farli per me e per mio figlio. Prima ancora che attrice sono una donna e una madre, difenderla mia casa, che è l’unica che possiedo”.

Serena Grandi parla di un investimento sbagliato ma è pronta ad onorare i suoi debiti grazie al suo attuale lavoro.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook