Terremoto in Turchia: le immagini dei crolli durante la scossa e dello tsunami a Smirne (Izmir)




Oggi, 30 ottobre 2020, alle ore 12:51 in Italia ( ore 13.51 in Turchia) si è verificato un fortissimo terremoto di magnitudo 7 con epicentro lungo le coste turche (tra Turchia e Grecia).

La fortissima scossa ha anche generato uno tsunami che invaso le coste della Turchia compresa Smirne (Izmir). 

L’epicentro del sisma e’ stato localizzato in mare nel Dodecaneso a 10 chilometri di profonditá.

E molto sismica sia sulla costa che in mare, perche’ ci sono parecchie faglie attive. Dalle immagini ci arrivano possiamo vedere la gente nel porto di Smirne che rimane a guardare e fare foto, sottovalutando la possibile pericolosita’ di un maremoto. Anche se piccole al momento, le onde o le correnti possono arrivare a un metro e oltre, diventando molto veloci e lunghe, come un fiume in piena che trascina via“. Avverte Carlo Doglioni, presidente dell’Ingv.

ULTIME NOTIZIE – Ci sono al momento 4 vittime e tre persone estratte dalle macerie ferite in maniera non grave nell’area di Bayrakli, nelle vicinanze della metropoli di Smirne. Il sindaco di Smirne, Tunc Soyer, ha dichiarato che sono almeno 20 gli edifici che hanno riportato danni strutturali importanti o crollati parzialmente e sei quelli crollati. 

Sono 4 le vittime accertate finora in Turchia

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook