Arabia Saudita nuova riforma del principe Mohammed bin Salman: riaprono i cinema




Dopo oltre 35 anni di divieto riaprono nel 2018 i cinema in Arabia Saudita: i cambiamenti emblematici del principe Mohammed bin Salman.

Questo è un momento chiave per lo sviluppo dell’economia culturale nel paese. Ci si aspetta che l’Arabia Saudita abbia più di 300 cinema – con oltre 2.000 schermi – in tutto il regno entro il 2030“, ha dichiarato il ministro della Cultura Awad al-Awad.

Il principe ereditario vuole cambiare l’Arabia Saudita fino ad oggi governata da ultra conservatori. Mohammed bin Salman vuole promuovere forme di intrattenimento come concerti, spettacoli e cinema per rendere il suo Paese competitivo dal punto di vista economico e sociale. Si manterrà la divisione delle sale per genere e famiglie ma il Principe ha voglia di cambiamento.

Lo scorso settembre è stato premesso alle donne di recarsi in uno stadio e nel giugno 2018 verrà concesso loro di guidare. Inoltre hanno potuto assistere al concerto dell’artista libanese Hiba Tawaji che si è esibita al King Fahd Cultural Center nella capitale saudita.

Questo articolo è stato scritto da Elisa BI. , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook