Volo Pechino – Malbourne esplodono auricolari wireless, passeggera ustionata




Questa volta non è colpa di uno smartphone ma di un paio di auricolari wireless. La passeggera che ha visto prendere fuoco le proprie cuffie.

Le agenzia di trasporto: “attenti alla batterie al litio”. Marca e modello degli auricolari wireless non sono ancora stati specificati, ma le restrizioni in volo stanno cambiando rapidamente a valle di questi nuovi pericoli. 

In diversi casi le batterie agli ioni di litio sono stati causa di incendi a bordo, perciò è importante che siano trasportate secondo le norme di sicurezza.

Nel caso della ragazza la prontezza della hostess ha evitato il peggio gettando il dispositivo in un secchio d’acqua. La passeggera se l’è cavata con una bruciatura lieve sulla mano e sui capelli. Ma il suo dispositivo ha preso fuoco e la batteria risultava fusa. I passeggeri hanno dovuto tollerare l’odore forte di bruciato e plastica fusa fino all’arrivo in aeroporto.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook