Oggi la Super Luna 14 novembre 2016: terremoti e effetti sulla Terra




super-luna-e-terremoti-sono-legati-prevedere-i-terremoti-con-la-luna-terremoto-nuova-zelanda-e-super-lunaSuper Luna la verità tra terremoti ed eventi.

Questa sera la Luna più grande degli ultimi 68 anni. La Luna sarà molto vicina alla Terra per questo percepiremo il nostro satellite più grande del solito. Luna ogni anno si allontana di 3,8 cm dalla Terra. Quindi la Super Luna negli anni diventerà un evento sempre più raro.

Non c’è alcuna correlazione confermata tra il terremoto e la Luna. Quindi nonostante la psicosi scatenata sui social non è stata la Super Luna a causare il forte terremoto in Nuova Zelanda. L’unico reale influsso della Luna sulla Terra è legato alle maree. Infatti l’attrazione della Luna deforma le masse oceaniche creando un movimento chiamato “maree”. Ma essendo la Luna molto più piccola della Terra non riesce ad essere la causa scatenante del movimento delle faglie della crosta terrestre. Al contrario del satellite di Marte, Phobos, che esercita una forte attrazione sul pianeta rosso.

Luna e Terremoti sono legati?

Nonostante questo c’è chi ipotizza che i grandi terremoti in concomitanza con la luna piena e vicina al nostro Pianeta, non sia una coincidenza ma ci sia una reale correlazione. Secondo queste ipotesi la Luna aumenterebbe un eventuale movimento della crosta già in atto. In pratica non provocherebbe il terremoto ma lo amplificherebbe. Uno studio realizzato da Satoshi Ide con l’università di Tokyo, pubblicato su Nature Geoscience, confermerebbe questa ipotesi. Il team ha esaminato i 12 terremoti più intensi avvenuti negli ultimi anni e 9 di questi sono avvenuti nei giorni vicini alla Luna piena o alla Luna nuova. Ma secondo moltissimi studiosi è un argomento da trattare con attenzione senza cadere nell’allarmismo. Infatti un campione di 12 terremoti è troppo “scarso” per dare vita ad una teoria scientifica reale. Infatti le fasi lunari non possono essere considerate un metodo o uno strumento previsione dei terremoti. Anche se saliamo a 10 su 13 implementando anche i terremoto avvenuto ieri in Nuova Zelanda. Ma come ogni studio complesso non bisogna cadere nell’errore di saltare subito ad una conclusione.

Questo articolo è stato scritto da Elisa BI. , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook
error: Content is protected !!