Cipster Sfogliatine di patate fritte richiamo per presenza di allergeni




Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di alcune confezioni di sfogliatine di patate fritte Cipster per la presenza di glutine non segnalato in etichetta.

A quanto pare il Ministero della Salute dopo un controllo ha rivelato la presenza di glutine di frumento nonostante la dicitura “senza glutine”. 

Il prodotto interessato è venduto in scatole di cartone da 85 grammi con le date di scadenza 31/10/2018, 20/11/2018, 31/12/2018 e 31/01/2019. Le patatine Cipster richiamate sono state prodotte da Mondelez Italia nello stabilimento di Località Pedaggera 22, a Capriata d’Orba, in provincia di Alessandria.

Mondelez Italia; abbiamo riscontrato in alcuni lotti del prodotto la presenza di glutine da frumento contrariamente a quanto indicato in etichetta (SENZA GLUTINE). 

Poiché per i consumatori intolleranti al glutine o allergici al frumento il consumo del prodotto può generare reazioni allergiche. Non appena siamo venuti a conoscenza di questa situazione siamo entrati in contatto con le autorità italiane competenti per informarle e procedere al richiamo volontario del prodotto.”

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook