Marche Ospedale di Senigallia: ostetrica contrae il morbillo, non era vaccinata




Morbillo: un caso nel reparto di Ostetricia dell’Ospedale di Senigallia, nelle Marche.

Un’ostetrica si ammala di morbillo ed è stato attuato il protocollo secondo cui sono state rintracciate le persone che hanno avuto contatti con lei. Sono stati vaccinati due suoi familiari, due genitori di neonati e un operatore sanitario. 

Sono stati avvisati anche 19 contatti di 56 pazienti del Pronto soccorso che sono venuti a contatto con l’ostetrica.

Nelle Marche, nei primi sei mesi del 2017, ci sono stati 53 casi di morbillo contro i 7 del 2016.

L’ostetrica era assente dal lavoro per malattia dal 20 agosto.

Siamo di fronte a una situazione preoccupante. Per questo sono sempre più convinto che l’obbligo vaccinale sia la strada giusta . A livello nazionale, circa il 30% dei casi di morbillo riguarda personale sanitario non vaccinato. Per questo si sta studiando un provvedimento specifico“. Ha detto il presidente della Commissione Sanità delle Marche Fabrizio Volpini.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook