Demet Ozdemir su Twitter: #işinebak contro le molestie subite da Şebnem Tüfekçi a Istanbul




Cos’è l’hashtag #işinebak twittato anche da Demet Ozdemir? Chi è Şebnem Tüfekçi molestata per aver aver indossato un paio di pantaloni corti?

L’abbiamo conosciuta in Italia come la sognatrice Sanem in DayDreamer ma Demet Ozdemir è una donna molto tosta e decisa. Soprattutto è una vera guerriera in un Paese dove la donna viene discriminata e repressa.

E la marcia indietro rispetto alla convenzione di Istanbul da parte della Turchia è la prova di come non si voglia proteggere e tutelare la donna.

Quindi prendere una posizione così decisa da parte di Demet non fa altro che rendere questa attrice un vero esempio di coraggio e determinazione. Demet non è una codarda ma una donna coraggiosa che usa la propria popolarità per sostenere le donne e diffondere messaggi importanti. E sfida ciò che non trova giusto prendendo una posizione chiara e senza aver paura di essere vittima del giudizio che tende a “censurare” messaggi di indipendenza.

Oggi Demet scegli di “cinguettare” dal suo profilo ufficiale Twitter un hashtagişinebak” che grida alla libertà della donna che non deve essere giudicata o molestata per il suo corpo o il suo modo di vestire.

Questo hasthtag nasce dopo una notizia che ha indignato il popolo dei social a seguito delle immagini diffuse di una donna molestata solo perche indossava un paio di pantaloni corti.

Una giovane donna di nome Şebnem Tüfekçi, molestata per aver indossato pantaloncini a Fikirtepe, Istanbul, è stata insultata dalla persona di nome YA. 

Şebnem Tüfekçi ha condiviso il video dell’accaduto sul suo account sui social media, affermando che una persona l’ha insultata per aver indossato pantaloncini per strada. 

Dopo che il video è diventato virale sui social media, molte persone hanno commentato l’accaduto facendo diventare le immagini virali. Sebnem si è sentita dire “ma non ti vergogni?” ed altre offese. Un’affermazione inaudita nel 2021 e fatta da un uomo che non la conosceva e ma si è permesso di giudicarla e offenderla solo per ciò che indossava

Così dopo questa notizia su Twitter è nato l’hashtag #işinebak al quale anche Demet ha aderito twittandolo dal suo account ufficiale. Letteralmente “pensa ai fatti tuoi“.

Sotto il video:

Questo articolo è stato scritto da Elisa BI. , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook
error: Content is protected !!