COVID19: Telemedicina a sostegno del sistema sanitario. Top doctors offre gratuitamente il servizio




Con l’intera Italia dichiarata “zona protetta”, e il sistema sanitario sempre più sotto pressione, la telemedicina, così come lo smart-working, si consolidano come strumenti cruciali per limitare il contatto interpersonale e, di conseguenza, contenere la diffusione del Coronavirus.

Stando al The Economist, per evitare di uscire di casa, la popolazione cinese, la prima a venire colpita dalla pandemia, si è infatti da subito rivolta alle piattaforme di medicina online, informandosi sul coronavirus su web e tramite video consulti, con il plauso e l’incoraggiamento delle autorità.

“In questo tipo di situazione è essenziale che la sanità pubblica e quella privata collaborino e agiscano in pieno accordo, promuovendo la telemedicina, per decongestionare gli ospedali, mantenere l’efficienza dei servizi e dell’assistenza ai cittadini, migliorando al tempo stesso l’efficacia della prevenzione”, commenta Alberto Porciani, CEO di Top Doctors® (www.topdoctors.it), la piattaforma online che seleziona e mette a disposizione degli utenti un panel formato dai migliori medici specialisti di tutto il mondo.

Su queste basi e con lo scopo di favorire l’utilizzo di uno strumento decisivo come la Telemedicina, Top Doctors si fa carico dei costi abituali di transazione di questo servizio e lo offre in via totalmente gratuita ai medici interessati, per tutto il periodo di massima emergenza.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook