I Vigili del Fuoco non dimenticano i terremotati del Centro Italia nonostante i 1100 incendi




Continua il lavoro dei Vigili del Fuoco nelle zone terremotate nonostante gli incendi record in Italia. Il Vesuvio brucia senza sosta.

Silenziosi ma efficienti i vigili del fuoco continuano ad essere operativi anche nelle zone terremotate. Mentre si trovano a contrastare l’emergenza incendi in Italia con ben 1100 interventi per incendi solo nella giornata di ieri. 

La carenza di forza lavoro e di mezzi non scoraggia i nostri vigili del fuoco che da sempre sono eroi nel nostro Paese. Anche se come denuncia il loro sindacato (Co.Na.Po)  restano sottopagati e con carenza di mezzi per rendere efficaci i loro sforzi.

Come ricordano sui social i vigili del fuoco continuano ad essere presenti sulle zone terremotate continuando il loro lavoro nonostante gli ostacoli burocratici ed economici.

Intanto sul Vesuvio stanno rischiando la loro vita data l’entità dell’incendio che sta portando all’evacuazione di molte abitazione com centinaia di sfollati.

Incendi attivi sul #Vesuvio: #vigilidelfuoco impegnati con 70 uomini, 27 mezzi a terra e 3 #Canadair“. Informano i Vigili del Fuoco.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook