Terremoto in Ecuador: magnitudo 5.2 e 4.5 a ESE di Palora a sud di Quito




Terremoto in Ecuador scossa nella giornata di ieri e replica nella giornata di oggi. Ultime notizie scosse.

L’USGS ha registrato un terremoto di magnitudo 5.2 in Ecuador. Il terremoto è stato registrato nella giornata del 31 gennaio 2018 alle 23:13:21 orario UTC. L’epicentro è stato localizzato a 19 km di profondità a a 27 km ESE di Palora.

Coordinate geografiche dell’epicentro: 1.756 ° S 77.694 ° W.

Successivamente è stata registrata una seconda scossa di terremoto di magnitudo 4.5. Scossa sempre a sud di Quito con una profondità maggiore dell’epicentro. Il terremoto è stato registrato dall’USGS alle ore 04:47:00 UTC del 1 febbraio 2018. 

 Coordinate geografiche dell’epicentro: 1.617 ° S 77.759 ° W. Non sarebbero giunte notizie di danni a cose o persone.

Informazioni sulla placca di Nazca e del Sud America. Zona Terremoto.

L’arco sudamericano si estende per oltre 7.000 km, dalla tripla giunzione del sud del Cile al sud del Cile fino all’incrocio con la zona di frattura di Panama, al largo della costa meridionale di Panama, nell’America centrale. 

Segna il confine della placca tra la placca di subduzione di Nazca e la placca del Sud America, dove la crosta oceanica e la litosfera della placca di Nazca iniziano la loro discesa nel mantello sotto il Sud America. 

La convergenza associata a questo processo di subduzione è responsabile per il sollevamento delle Ande e per la catena vulcanica attiva presente lungo gran parte di questo fronte di deformazione. Rispetto ad una piastra fissa del Sud America, la piastra di Nazca si sposta leggermente a nord di est ad una velocità che varia da circa 80 mm / anno nel sud a circa 65 mm / anno nel nord.

 

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUI TERREMOTI SONO ANCHE SU FACEBOOK!



Commenta su Facebook