Terremoto nella notte a Pieve Torina (MC): sembrava una bomba dicono gli abitanti




cartina-eventi-sismici-centro-italiaPaura nella notte e nuovi crolli a Pieve Torina (MC). Non vogliamo andare via ma sembrava una bomba.

Questa notte, 3 novembre 2016 alle ore 01:35 italiane (00:35 UTC)  L’INGV ha registrato una scossa di magnitudo Mw 4.7 (ML 4.8) in provincia di Macerata a circa 2 km da Pieve Torina (MC) e 12 km da Camerino (MC). Epicentro a 8,4 km di profondità.

La gente vuole restare vicino a quello che resta della propria casa oltre che a molte attività commerciali ed agricole. Molta genta è stata collocata negli alberghi della riviera. Difficile vivere fuori casa per le temperature ed il maltempo. 

La scossa di questa notte ha riacceso la paura per l’effetto “bomba” di cui molti parlano. Molti dicono: “sembrava fosse esploso qualcosa sotto terra”. Per questo molti hanno deciso di andare negli alberghi sulla riviera perchè la situazione sta diventando invivibile. Si parla di contener abitabili prima di Natale per favorire la possibilità di riaprire le attività commerciale. Tutti vogliono ricominciare proprio dal lavoro.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUI TERREMOTI SONO ANCHE SU FACEBOOK!



Commenta su Facebook