Danneggiata la lapide del piccolo Lorys Stival: chi è stato?




La lapide in memoria di Lorys era stata affissa in contrada Vecchio Mulino a Santa Croce Camerina.

La denuncia del danneggiamento è stata fatta ai carabinieri dal nonno materno, Franco Panarello.

A Mattino 5 ha dichiarato: “Vuol dire che questo bambino dà ancora fastidio a qualcuno. Dopo quattro anni non lo lasciano riposare in pace. Qui è dove è stato trovato morto mio nipote, al cimitero c’è il suo corpo, ma qui ci sarà per sempre la sua anima”.

Il danno è avvenuto nella zona in cui è stato ritrovato il corpo di Lorys non al cimitero dove riposa la salma. Ma quella targa per il nonno rappresenta dove riposa l’anima del nipote ed un atto vandalico del genere è imperdonabile.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook