Stazione di Roma Termini: Frecciabianca deraglia molti treni in ritardo o deviati




E’ caos alla Stazione di Roma Termini per il deragliamento di un treno ma per fortuna nessun ferito. Ultimo aggiornamento da Trenitalia

ROMA mercoledì 31 gennaio 2018 –  Un Etr 460, era partito intorno alle 10,20 dal binario 21 e viaggiava a bassa velocità per dirigersi al deposito. Aveva appena lasciato i suoi passeggeri alla stazione di Roma Termini. Quindi a bordo non vi era alcun passeggero. 

Il convoglio è uscito dai binari pochi secondi dopo la partenza dalla stazione Termini. Problemi per i treni in arrivo e partenza della linea regionale dei Castelli Romani, della Roma-Cassino-Napoli e della linea Tirrenica per Grosseto. Cassino registra ritardi medi di 30 minuti. Alcuni treni sulla linea Roma – Civitavecchia sono, invece, limitati nella stazione di Roma Ostiense.

Aggiornamento ore 12.30

Nella stazione Roma Termini il traffico ferroviario sta registrando dalle 10.30 modifiche e rallentamenti fino a 30 minuti sulle linee Roma – Civitavecchia e Roma – Cassino.

Il collegamento Leonardo Express Roma Termini – Fiumicino Aeroporto è garantito con corse ogni 30 minuti.

I treni infatti non possono arrivare e partire dai binari 19, 20, 21. L’indisponibilità è provocata dall’uscita dal binario di un solo asse di un treno vuoto in manovra (senza viaggiatori), durante il trasferimento verso il deposito. Le cause sono in corso di accertamento.

 

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook