Rania di Giordania, Regina di eleganza: il marito Re Abdullah II, età, figli, biografia e matrimonio




Rania di Giordania dal 10 giugno 1993 è la moglie del re di Giordania, Re Abdullah II.

Da sempre Rania di Giordania rappresenta l’eleganza ed anche nell’incontro con Melania Trump, icona di stile americana, non ha perso il suo scettro. 

Biografia Rania di Giordania secondo WikipediaRānia al-Yāsīn è nata in Kuwait da genitori palestinesi originari di Tulkarem il 31 agosto 1970. Ha frequentato nel Kuwait la New English School, e successivamente ha conseguito la laurea in Gestione di Impresa presso l’Università Americana del Cairo. Subito dopo la laurea nel 1991, Rānia ha lavorato presso il gruppo finanziario Citibank, prima di essere assunta nella sede giordana della Apple.

Ha conosciuto il suo attuale marito ad una cena. Due mesi dopo hanno annuciato il loro fidanzamento ed il 10 giugno 1993 è stato celebrato il loro matrimonio. Hanno avuto 4 figli: Il principe Hussein, nato il 28 giugno 1994, la principessa Iman, nata il 27 settembre 1996, la principessa Salma, nata il 26 settembre 2000 e il principe Hashem, nato il 30 gennaio 2005.

Presiede molte associazioni e si è battuta per migliorare la condizione delle donne in Giordania.

Quindi non è solo una bella donna è anche molto generosa, altruista ed intelligente.

Tra i più bei abiti indossati da Rania troviamo un vestito di Valentino Haute Couture durante il Met Gala 2016,  il lungo abito bianco e nero di Armani Privé scelto per il Festival di Sanremo nel 2010.

Questo articolo è stato scritto da Elisa BI. , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook