I vincitori del Pulitzer 2017




Tutti i vincitori del Pulitzer 2017.

Il premio Pulitzer è un premio statunitense che riconosce i successi letterari e composizioni musicali. Venne istituito da Joseph Pulitzer ed è gestito dalla Columbia University di New York. Ed è considerato l’onorificenza più prestigiosa nel giornalismo. 

Il premio fu assegnato per la prima volta nel 1917. Come viene assegnato?

Premia il lavoro di giornalisti e fotoreporter distintisi in vari settori dell’informazione e nella documentazione audiovisiva dei principali avvenimenti dell’anno ma anche autori di testi di narrativa, storici, drammaturghi e compositori.

I vincitori del 2017.

Servizio pubblico: New York Daily News e ProPublica

Breaking news: East Bay Times

Giornalismo investigativo: Eric Eyre (Charleston Gazette-Mail)

Giornalismo divulgativo: The Panama Papers, dell’International Consortium of Investigative Journalists, McClatchy and the Miami Herald

Locale: The Salt Lake Tribune

Nazionale: David Fahrenthold, The Washington Post

Internazionale: The New York Times

Miglior articolo: C.J. Chivers ,The New York Times,

Commento: Peggy Noonan, The Wall Street Journal

Critica: Hilton Als, The New Yorker

Editoriale: Art Cullen, The Storm Lake Times

Editoriale in vignetta: Jim Morin, Miami Herald

Breaking news fotografica: Daniel Berehulak, The New York Times

Fotografia caratteristica: E. Jason Wambsgans, Chicago Tribune

Narrativa: The Underground Railroad, Colson Whitehead

Teatro: Sweat, Lynn Nottage

Storia: Blood in the Water: The Attica Prison Uprising of 1971 and Its Legacy, Heather Ann Thompson

Biografia o autobiografia: The Return, Hisham Matar

Poesia: Olio, Tyehimba Jess.

Saggistica: Evicted: Poverty and Profit in the American City, Matthew Desmond

Musica: Angel’s Bone, Du Yun.

Questo articolo è stato scritto da Elisa BI. , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook