Paolo Villaggio, oggi è morto: i figli, la moglie Maura Albites, il ricordo dei film ed i funerali




E’ morto Paolo Villaggio famoso per il suo personaggio Ragionier Ugo Fantozzi. Nei sui film soprattutto ironia. Il messaggio della figlia Elisabetta.

Nato a Genova nel 1932, Paolo Villaggio nei suoi numerosi film ha fatto conoscere personaggi come il professor Kranz e il timidissimo Giandomenico Fracchi ed il  ragionier Ugo Fantozzi.

BIOGRAFIA E VITA PRIVATA PAOLO VILLAGGIO.

Dopo anni di bufale, oggi la notizia, purtroppo reale, della sua morte. Confermata dalla famiglia con un pensiero speciale della figlia. Aveva un fratello gemello, Piero Villaggio, che è morto nel 2014. Dal 1958 era sposato con Maura Albites. Ha avuto due figli: Pierfrancesco Villaggio e Elisabetta Villaggio.

Il figlio ha scritto un libro nel quale racconta la sua vita ed i problemi di droga balzarono agli onori della cronaca nel 1986. Quando lo portarono addirittura all’arresto. Non mi sono fatto mancare niente è uscito a febbraio 2016. 

Nella sua biografia, su Wikipedia, si legge che Paolo Villaggio non è stato solo il ragionier Fantozzi ma ha recitato in film con registi come Federico Fellini, Marco Ferreri, Lina Wertmüller, Ermanno Olmi e Mario Monicelli

Nel 1992, in occasione della 49ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, riceve il Leone d’oro alla carriera.

Elisabetta Villaggio e Maura Albites (figlia e moglie di Paolo Vilaggio) Foto da Facebook.

LA MALATTIA, IL RICOVERO E LA MORTE, ED I FUNERALI DI PAOLO VILLAGGIO.

L’attore è stato ricoverato nella clinica privata Paideia di Roma dopo essere stato seguito anche dal policlinico Gemelli. Il ricovero di Paolo Villaggio risale ai primi giorni di giugno. La camera ardente sarà allestita mercoledì mattina in Campidoglio. A seguire dovrebbe esserci una cerimonia laica, nel pomeriggio o la sera, alla Casa del Cinema di Roma.

Questo articolo è stato scritto da Elisa BI. , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook