Music For Love con Fabrizio Bosso: ospiti Simona Bencini, Mario Rosini e il Duni Jazz Choir




“Music for Love”3 concerti in Italia per beneficenza”. 

Torna “Music for Love”, concerto di beneficenza che farà tappa a Roma (Teatro Golden, 19 settembre), Forlì(Teatro Fabbri, 20 settembre) e Prato (Teatro Politeama, 21 settembre) e che vedrà sul palco il quartetto di Fabrizio Bosso, e diversi artisti ospiti, come la cantante dei Dirotta su Cuba Simona Bencini, il cantante Mario Rosini e il Duni jazz Choir.

 L’evento musicale – ideato e finanziato dall’imprenditore pratese e americano d’adozione Franco Nannucci– destinerà il ricavato alle tante e diverse opere realizzate dalla Fondazione Fabrizio Meoni Onlus e Associazione Peter Pan, che aiuta i bambini che necessitano di cure contro i tumori presso l’ospedale Bambin Gesù di Roma. Il sottotitolo dello spettacolo, non a caso è “Musica per noi, speranza per l’Africa”.

 

Nel 2016, in occasione del mio 50esimo compleanno – ha spiegato Nannucci – pensai di organizzare una festa benefica per ritrovare gli amici di sempre e raccogliere fondi per sostenere la fondazione Fabrizio Meoni. In quella serata raccogliemmo circa 60 mila euro e da lì nacque l’idea di ripetere l’esperienza, ingrandendola e strutturandola, così come accaduto a maggio dell’anno scorso al Politeama. Con oltre 200 mila euro raccolti tra concerti e donazioni spontanee siamo riusciti a portare a termine tutti i progetti che avevamo avviato in Africa come la costruzione di una scuola in Burkina Faso o di un pozzo in Sud Sudan o la nuova aula in una scuola in Senegal solo per citare gli ultimi interventi consegnati. Ma interveniamo ovunque ci sia bisogno d’aiuto, perché la solidarietà non ha confini e donare, poco o tanto, è un gesto che fa sempre la differenza.

 

Credis Foto: Andrea Boccalini

I concerti di settembre saranno anche l’occasione per ascoltare “Love Collision” il brano bandiera e promotore di “Music For Love” nato dall’idea dello stesso Nannucci di voler proporre una propria interpretazione del brano di Stevie Wonder “Love’s in need of love today” scritto nel 1976.

 

Le tre date contano anche sulla collaborazione, per la parte di organizzazione e gestione del progetto, di Francesca Arena e Matteo Massai. A Roma il concerto e la produzione sono condivisi con Max Maglione mentre a Forlì il partner strategico è Luxury Living Group e Raffaella Vignatelli, Presidente del Gruppo, che oltre a condividere organizzazione e produzione, vedono LLG some importante partner e donatore a sostegno dei progetti in Africa oramai da 3 anni.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook