“Sospiri Veneziani” alla Rocca di Noale (VE): tutti gli eventi




Una rassegna interamente dedicata alla cultura musicale e linguistica veneta, in uno spettacolo che unisce opere sinfoniche e melodie liriche, prosa e poesia.

Secondo appuntamento si terrà nella Rocca dei Tempesta a Noale (Ve) venerdì 7 luglio alle ore 20.45. Prosegue con il secondo appuntamento l’ importante progetto mirato a valorizzare l’eccellenza musicale e culturale del nostro territorio, creando degli spettacoli caratterizzati dalla loro unicità nel riunire l’arte della musica, della lirica, della prosa e della poesia, grazie ad uno stesso filo conduttore: Venezia e la sua storia nel corso dei secoli.

L’idea è nata dalla collaborazione tra l’Associazione Culturale Veneta INCANT’ ARTE, nella figura di Luciano Dorella, e l’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, con il presidente Alberto Barbaro e il maestro Sebastiano Crocetta, che hanno creato un team di lavoro con le risorse musicali e artistiche, con il Patrocinio della Regione del Veneto e dell’ Assessorato per l’Identità Veneta, nella figura dell’ Assessore Cristiano Corazzari.

Gli spettatori verranno accompagnati dalla voce narrante di un attore, in un viaggio nel passato tra musica, prosa e poesia, che li riporterà agli antichi fasti veneziani, quando le storiche residenze venete, circondate dalla natura rigogliosa e dai corsi d’acqua, nelle grandi feste aprivano le loro porte.

Gianluca Mancuso attraverso dei coinvolgenti racconti ed aneddoti farà rivivere ai presenti l’atmosfera dell’epoca, introducendo e legando una all’altra le varie composizioni che verranno presentate.

Dopo il successo del primo evento che ha dato il via alla rassegna, nella suggestiva Villa Emo a Vedelago, lo scorso 16 giugno, il percorso attraverso la storia culturale e artistica del Veneto prosegue con la seconda serata venerdì 7 luglio alla Rocca dei Tempesta a Noale (Ve), luogo magico, in cui si respira l’aria della storia vissuta: originaria del XIII secolo fu residenza della famiglia dei Tempesta, Signori di Noale, e baluardo al centro della pianura, strategico crocevia nei cruenti intrecci politici medioevale.

Ad esibirsi sul palcoscenico i professionisti dell’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, sotto la direzione del Maestro Marco Titotto:

l’attrice Giustina Renier, lo specialista linguistico e attore Alessandro Mocellin, il tenore Dario Magnabosco, il mezzosoprano Karine Ohanyan dell’Opera di Monte-Carlo, l’attore e narratore Gianluca Mancuso ed il pianista-compositoreMaestro Damiano Lazzaron.

Prossimi appuntamenti:

Giovedì 27 luglio nel Giardino delle Arti del Teatro Accademico di Castelfranco Veneto (Tv).

Venerdì 22 settembre al Teatro Da Ponte di Vittorio Veneto (Tv).

BIGLIETTERIA : apertura in loco un’ora prima dello spettacolo

Prevendite presso i punti: ICONA e VIVA TICKET.

Ingresso posto unico euro 10 + prevendita

www.iconamusic.it -0423 784839 – 335 5819109 – www.vivaticket.it

PER INFORMAZIONI.

Associazione Culturale Veneta Incant’Arte: Dorella Luciano 347 5112545 – lucianodorella@gmail.com

Orchestra Regionale Filarmonia Veneta: 320 2965049 – info@filarmoniaveneta.it

Ufficio stampa: ufficiostampa.filarmoniaveneta @gmail.com

Sito: www.filarmoniaveneta.it FB: Orchestra Regionale Filarmonia Veneta.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook