La lettera di Cesco: racconto di “Astronauta” e ricordo di Silvia Capasso




Francesco Perri racconta in un post su Facebook il ricordo ed il lavoro per il singolo “Astronauta” con Silvia Capasso.

Oggi Silvia non c’è più si è spenta dopo un brutto incidente. Ma Cesco (Francesco Perri) non dimentica questa meravigliosa cantante con la quale ha collaborato per il suo singolo in uscita, Astronauta. 

L’amore per la musica li ha fatti incontrare ed insieme hanno realizzato un singolo che sarà un ricordo bellissimo del talento della giovane cantante di The Voice.

Quando due destini si incontrano. Cesco aveva scritto “Astronauta” ha voluto lei. Quella voce potente era il diamante che cercava per far brillare il suo lavoro. Mesi di collaborazione, un’amicizia e una singolo. Potevano festeggiare insieme questo traguardo… il destino è stato crudele con Silvia ma grazie alla musica la ricorderemo per sempre. E Cesco la porterà per sempre nel suo cuore.

La lettera di Cesco – Francesco Perri.

Buonasera a tutti… è appena scattata la mezzanotte, oggi è ufficialmente 1 Marzo, ed è giunto il momento di raccontarvi una storia che iniziò esattamente un anno fa :

“Era Marzo dell’anno passato quando iniziai a lavorare ad una nuova canzone.. ero in studio e avevo con me una valanga di testi…..ne cercavo uno su cui creare musica e parole di quelle straordinarie , che sanno di unico e esclusivo, ma a dir la verità, nessuno tra loro riusciva a soddisfare il mio bisogno di fare qualcosa di assolutamente originale .

La difficoltà vissuta insieme al mio team ci portò in modo un po’ assurdo a decidere di partire dal titolo possibile per la canzone, titolo necessariamente diverso dal solito, originale , innovativo ma anche evocativo di una idea da cui costruire una storia ….
Ne nacque un gioco .. parole in libertà…..svincolate una dall’altra , a volte inconsuete, rare fino ad incontrare la parola “Astronauta”…. e qui uno sguardo … e un’esclamazione “Wao ! Forte! ” ….ci siamo ragazzi… ecco la parola giusta!!!
Volevo fare qualcosa fuori dal comune, qualcosa fuori dagli standard, qualcosa di spaziale e chi meglio di un Astronauta può viaggiare verso luoghi inesplorati?
Iniziai a elaborare un testo che potesse orbitare intorno a quella parola e contemporaneamente anche la base iniziava a prendere forma..
e .. dopo un mese di lavoro.. ecco musica e testo….
assente solo il ritornello…

Per giorni interi avevo cuffie in testa ascoltavo e riascoltavo il brano cento e cento e mille volte in cerca delle note chiave.

Poi l’idea: chiesi consiglio al mio Maestro e come di incanto in un batter d’occhio il ritornello era scritto sul quaderno.
Ora mancava solo la voce giusta che potesse interpretarlo.

Fu qualche sera dopo che conobbi Silvia…

Eravamo a una cena tra colleghi artisti.. e tra un primo piatto e un secondo , fremevo di chiedere a Silvia se le potesse interessare collaborare con me.. aspettavo solo il momento giusto per parlare , osare e….. sul tardi tra un bicchiere di vino ed altro, Davide si mise al pianoforte e iniziai a cantare …..l’astronauta ….

Osservavo Silvia… non avevo coraggio di chiedere …..eppure guardando i suoi occhi leggevo il suo pensare …… ma non osavo… il cuore batteva forte …… e poi il coraggio …..
Sai Silvia , qui occorre una voce femminile forte ……come …..………e senza che io finissi di parlare mi disse :
OK … Ci Sto!!!… il brano mi piace …. è intenso… significativo …. diverso dal solito stile rap….ha una luce diversa !!!

Non ero in me …mi sentivo in orbita … un astronauta….!!!
A Roma, dopo qualche giorno cominciammo ad in incidere..
Emozione unica.. subito iniziato a cantare, la sua voce assieme alla mia creava qualcosa di magico..
Provammo diverse versioni del ritornello ma solo quando arrivarono i brividi sulla nostra pelle, fu chiaro che avevamo trovato le note giuste.
“Astronauta” risuonava intorno a me : la mia canzone era nata!!!

Qualche settimana dopo, andammo insieme al locale Stazione Birra… per presentare la canzone…

Ricordo che avevo fatto progettare un costume da Astronauta ,da indossare esclusivamente per quel giorno durante l’esibizione. Ero molto goffo ma allo stesso tempo ero convinto di quello che facevo.. tanto che quella sera, Silvia e la sua compagna Lisa continuavano a dirmi che ero un pazzo..

Beh, che dire.. vero, la serata era stata pazzesca..
Condividere il palco con Silvia un’emozione stratosferica:
c’era così tanta energia su quel palco che avremo potuto caricare la batteria scarica di un camion

Era fatta : giungemmo all’accordo che ci saremmo rivisti per concordare e definire gli ultimi particolari e per decidere la data in cui avremmo girato il video per l’esordio del singolo su youtube……..

Ma purtroppo.. ……..

Silvia qualche mese dopo ha avuto un incidente , che ce l’ha portata via ……e Silvia sono sicuro canta tra gli angeli….là nello spazio abitato dalle stelle e dall’infinito…..

Per giorni sono stato in silenzio … ad ascoltare la musica … ad ascoltare la sua voce …. incapace di piangere … incredulo….. con lo stomaco dolente come un pugno all’improvviso.!!

Credo di avere di lei il ricordo migliore.. nulla vorrei di più di ciò che ho avuto incontrandola …. il tempo vissuto con lei , poco, è stato tanto intenso da non desiderarne altro…Non conoscevo molto di lei … ma la musica ci ha saldato … le nostri voci una sola voce…..Di Silvia mi resta il ricordo della sua semplicità, dalla sua genuinità.

Disponibilità e professionalità due cardini del suo stile: puntuale ad ogni appuntamento con me …. un’artista senza stravaganze …semplice e completa … una donna libera nel pensare e nell’agire , un esempio per tutti noi.

Oggi dopo mille domande, dopo mille pensieri …. dopo il misterioso accaduto che ha spento la voce di Silvia … io so di avere una canzone L’astronauta , che nessuno conosce , di cui lei si era innamorata , e che io ho gelosamente custodito come un tesoro prezioso … ma questo tesoro non può essere solo mio …. Silvia la sua voce è dei suoi cari, del suo pubblico , della sua città…. e allora L’astronauta deve decollare e raggiungerti laddove tu sei …. nell’immensità della musica … nell’infinito del cielo!!

Silvia c’è e ha inciso per sempre una firma, in me, nella mia musica e nel mio cuore e oggi sono emozionato nel dirvi che finalmente dopo un anno, “Astronauta” è pronta e uscirà con il suo videoclip il giorno 15 Marzo”

Buonanotte e buon 1 Marzo.

Francesco.

Questo articolo è stato scritto da Elisa BI. , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook