Chi era Aenne Burda? La storia in un film su Canale 5




Aenne Burda – La donna del miracolo economico: il film su Canale 5. Citazioni di Aenne

Chi era Aenne Burda? Il nome all’anagrafe era Aenna Magdalene Lemminge nasce in Germania il 28 luglio 1909.

Aenne deve il suo nome alla celebre canzone Ännchen von Tharau . Nel 1930 conobbe l’editore Franz Burda , figlio di Franz Burda, il fondatore della tipografia Burda. La coppia si sposò un anno dopo, il 9 luglio 1931. Ebbero tre figli, Franz (1932-2017), Frieder (1936–2019) e Hubert (1940). Era la suocera dell’attrice Maria Furtwängler .

Nel 1949 Aenne Burda fondò una casa editrice di riviste di moda nella sua città natale Offenburg. Lo stesso anno ha iniziato a pubblicare la rivista Favorit , che in seguito è stata ribattezzata Burda Moden . 

Il primo numero della rivista Burda Moden è stato pubblicato nel 1950 con una tiratura di 100.000 copie. È diventato popolare nel mercato dopo il 1952, quando iniziò a includere cartamodelli per abiti.

Nel 1987 Burda Moden divenne la prima rivista occidentale pubblicata in Unione Sovietica . Burda Fashion è attualmente pubblicata in 90 paesi in 16 lingue diverse.

Vita Privata di Aenne: scopre il tradimento del marito con la segretaria con la quale avrà una bimba. Aenne data l’epoca e le convinzioni sociali non lascia il marito ma si allontana da lui per un po’ concentrandosi sul lavoro. Fino a quando lui decide di riconquistare la moglie dopo aver lasciato la segretaria. 

Nei sui viaggi anche la Sicilia. 

 

Le citazioni:

Il mio obiettivo è quello di mettere insieme mode pratiche a un prezzo accessibile che possa essere indossato dal maggior numero possibile di donne“. 

Ho imparato a invecchiare con un cuore giovane, mantenendo così il mio godimento della vita, la mia gioia di vivere”.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook