Terremoto Turchia Izmir: le operazioni di soccorso sono terminate ricostruzione entro un anno




Sono stati recuperati altri due corpi senza vita: Mahmut Baran Karael, 6 anni, e di sua nonna Belgin Özcan, che si trovavano alla clinica odontoiatrica di Rıza Bey Apartment .

A quanto pare le operazioni sarebbero concluse. Ora è il momento di di attuare un piano di messa in sicurezza e ricostruzione oltre al sostegno agli sfollati.

Molte associazioni benefiche si sono già mosse per assicurare i generi di prima necessita agli sfollati rimasti senza abitazione di Izmir tra cui quella fondata dal noto cantante turco Haluk Levant supportata anche dall’attore turco Can Yaman con una cospicua donazione. 

 

Il presidente dell’AFAD Mehmet Güllüoğlu : “Le squadre di ricerca e soccorso hanno completato il loro lavoro. Vorremmo ringraziare ogni singolo dipendente e volontario che ha contribuito ai loro sforzi. Con la nostra più sentita gratitudine. Continuiamo a lavorare intensamente su altre questioni”.

Il ministro dell’Ambiente e dell’Urbanistica Murat Kurum ha rilasciato una dichiarazione presso il Centro di coordinamento AFAD di Smirne: “Ora abbiamo iniziato i lavori di rimozione dei detriti, solo un’area è rimasta. Stiamo continuando il nostro lavoro con sensibilità anche lì. TOKI inizierà la costruzione delle residenze entro 1 mese e le consegneremo entro 1 anno”.

Inoltre ha aggiunto che data la situazione geologica della zona non saranno costruiti nuovi edifici con un numero maggiore di 5 piani. 

Abbiamo completato la valutazione dei danni di 141mila sezioni indipendenti in 22mila edifici. Il numero di edifici gravemente danneggiati, urgenti e crollati è 180. Stiamo installando un migliaio di container a Bayraklı nella prima fase, i lavori sono iniziati ieri, lo consegneremo in 19 giorni”

(Fonte: yerelingundemi.com)

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook