Marco Gottardi e Gloria Trevisan dispersi nell’incendio di Londra sulla Grenfell Tower




Le ultime parole di Marco Gottardi  al telefono con il padre: “si sta riempiendo di fumo”.

Il papà di Marco, raggiunto al telefono dall’Ansa, ha riferito che la Farnesina gli ha riferito che il figlio e la fidanzata, “non risultano neppure tra le persone ricoverate negli ospedali di Londra”. I due ragazzi si erano trasferiti a Londra ed avevano trovato lavoro in uno studio di architettura. 

Il padre di Marco: “Lui minimizzava l’accaduto, penso per tranquillizzarci. Alle 4.07 l’ultimo contatto, nel quale ci ha informati che il loro appartamento era invaso dal fumo e che la situazione diventava di emergenza. Poi più nulla. Speriamo solo in un miracolo“. Stavano aspettando i soccorsi bloccati al 23° piano della torre. Gloria sarebbe dovuta rientrare in Italia oggi.

 

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook