Attentato Egitto contro bus di cristiani: 35 morti, le raccomandazioni Farnesina




Attentato ripreso dagli assalitori: “ci paravano e ci filmavano”. Racconta un testimone scampato al fuoco.

Un gruppo di 10 uomini armati ha attacco un convoglio formato da due bus e un camioncino che trasportava cristiani copti a Minya. 

Un bollettino diffuso su Twitter riporta l’aggiornamento di 35 morti. Tra le vittime anche molti bambini. Fonti della Sicurezza e mediche parlano di 24 morti e numerosi feriti.

Un testimone dice che gli attentatori avrebbero iniziato subito a sparare ma uno di loro riprendeva tutta la scena. Tutto questo per fare propaganda al loro gruppo di estremisti. La notizia è stata ripresa dall’Ansa.

L’attentato è stato confermato anche dalla Farnesina.

Uomini armati hanno aperto il fuoco contro un autobus diretto al monastero di Anba Samuel, nei pressi di Minya. Si registrano morti e feriti.
Si raccomanda di:
-evitare l’area
-seguire l’evoluzione della situazione sui media
-attenersi alle indicazioni della autorità locali
Numero di emergenza dell’Ambasciata + 202 27943194.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook