Attentato a Londra: una donna morta e presone con ferite “catastrofiche”




Attentato a Londra: persone immediatamente soccorse e portate a St Thomas’ Hospital.

Confermata la morte delle donna anticipata qualche minuto fa.  Ma moltissime persone sarebbero in gravissime condizioni. Sono state definite dalle agenzie di stampa inglesi: ” ferite catastrofiche”.

Al momento il numero diffuso di feriti è 12 ma il numero sarebbe provvisorio e non ancora ben definito.

Un agente di polizia è stato accoltellato nel cortile del Parlamento dall’assalitore che era sceso dalla macchina dopo essere passato sul Westminster bridge. Lo riferisce il leader dei Comuni, David Lidington.

L’attentatore 40enne asiatico. “Ho visto un uomo tarchiato , vestito di nero entrare nel cortile del Palazzo nuovo, proprio sotto al Big Ben. Aveva qualcosa in mano, sembrava un bastone“. La descrizione di Quentin Letts alla Bbc dopo l’attacco al Parlamento di Londra.

Questo articolo è stato scritto da Elisa BI. , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook