Scozia vuole lasciare il Regno Unito per tornare in Europa




La Scozia dice no all’addio all’Europa e chiede un referendum per lasciare l’UK.

La Scozia al referendum per uscire dall’Europa aveva votato per rimanere. Ma il bilancio con gli altri stati del Regno Unito ha decretato un altro risultato. A valle di questa votazione in controtendenza con il resto del popolo del Regno Unito si pensa ad un referendum per uscire dall’UK. 

La leader scozzese Nicola Sturgeon ha annunciato l’avvio la settima prossima della procedura per una consultazione bis sull’indipendenza dalla Gran Bretagna.

L’Iter prevede che Nicola Sturgeon chieda all’assemblea di Edimburgo di rivolgersi al Parlamento di Westminster. Quindi domandare il permesso per una nuova consultazione popolare.

Già nel 2014 la Scozia aveva votato per rimanere oppure no in UK ma dato che le “ circostanze sono mutate” con la Brexit gli scozzesi potrebbero aver cambiato opinione rispetto allo scorso referendum. Infatti nel 2014 l’UK era in Europa e gli scozzesi votarono per restare nel Regno Unito. Ma poi le circostanze sono cambiate. Oggi l’UK sta uscendo della UE.

Il popolo scozzese aveva votato per rimanere in Europa con la maggioranza delle preferenze. Quindi la Scozia vuole opporsi alla Brexit in quanto questo stato non ha votato per l’uscita dall’Europa ma per rimanere. Quindi vogliono sfruttare questa discrepanza tra le votazioni totali nell’UK e quelle della Scozia. Ma l’UK si sta opponendo a questo nuovo referendum tenendo fede della decisione del 2014 della Scozia per restare nel Regno Unito.

Si teme un’incertezza economica a valle di questa nuova decisione della Scozia. E anche per questo che l’UK non vuole concedere alla Scozia un nuovo Referendum.

Questo articolo è stato scritto da Maurizio Coletta , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook