Edward Herrmann biografia dell’attore di Una Mamma per Amica (Gilmore Girls)




Edward Herrmann attore biografia una mamma per amica


Edward Herrmann, il noto attore della serie tv Una mamma per amica (Gilmore Girls), è morto il 31 dicembre 2014. Dal 2000 al 2007 ha vestito i panni di Richard Gilmore, il ricco e bonario padre di Lorelai Gilmore (Lauren Graham) e nonno di Rory Gilmore (Alexis Bledel).

BIOGRAFIA – Edward Herrmann è nato a Washington, 21 luglio 1943. Nel 1965 si laurea alla “Bucknell University” e continua gli studi all’Accademia di musica e arte drammatica di Londra (1968-69).

Herrmann si è sposato due volte e aveva due figlie, Ryan e Emma. Nel 1978, ha sposato la sua fidanzata di lunga data, Leigh Curran. Il matrimonio è durato più di un decennio ma si è concluso con un divorzio. Poi nel 1992 si è sposato con Stella Hayner. Edward Herrmann aveva anche un figliastro, Rory Herrmann, un famoso chef in California. Herrmann è morto il 31 dicembre 2014 al Memorial Sloan Kettering Cancer Center Hospital dopo una lotta con un cancro al cervello: l’attore aveva 71 anni.

Edward Herrmann filmografiaEsami per la vita (The Paper Chase), regia di James Bridges (1973), Il grande Gatsby (The Great Gatsby), regia di Jack Clayton (1974), Obiettivo Brass (Brass Target), regia di John Hough (1978), Gli Spostati di North Avenue (The North Avenue Irregulars), regia di Bruce Bilson (1979), Reds, regia di Warren Beatty (1981), Annie, regia di John Huston (1982), Fuga d’inverno (Mrs. Soffel), regia di Gillian Armstrong (1984), La rosa purpurea del Cairo (The Purple Rose of Cairo), regia di Woody Allen (1985), Ragazzi perduti (The Lost Boys), regia di Joel Schumacher (1987), Una coppia alla deriva (Overboard), regia di Garry Marshall (1987), Richie Rich – Il più ricco del mondo (Ri¢hie Ri¢h), regia di Donald Petrie (1994), Se mi amate… (Critical Care), regia di Sidney Lumet (1997), Down, regia di Dick Maas (2001), Hollywood Confidential (The Cat’s Meow), regia di Peter Bogdanovich (2001), Double Take, regia di George Gallo (2001), Il club degli imperatori (The Emperor’s Club), regia di Michael Hoffman (2002), Prima ti sposo, poi ti rovino (Intolerable Cruelty), regia di Joel Coen (2003), The Aviator, regia di Martin Scorsese (2004), Matrimonio per sbaglio (Wedding Daze), regia di Michael Ian Black (2006) e Bucky Larson: Born to Be a Star, regia di Tom Brady (2011).

Questo articolo è stato scritto da Rebecca Olden , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook