Madonna Concerto Torino: controlli sui biglietti acquistati a Tonga, Arabia Saudita e Afghanistan




madonna mistra il lato b ai fotografi grammy awards 2015


Allerta per i concerti di Madonna che si terranno il 19, 21 e 22 novembre a Torino. Controlli sui biglietti venduti all’estero. Sembra, secondo quanto riporta “La stampa”, che sarebbero stati acquistati biglietti dall’estero ben 1.200 ticket da Paesi come

Controlli sugli ingressi nello palazzetto di Torino dove si terrà il concerto di Madonna che prevede misure restrittive, soprattutto, nessun bagaglio ingombrante potrà essere portato all’interno quindi solo piccole borse. Meglio recarsi entro le 17:30 all’ingresso del concerto perchè i controlli saranno minuziosi e quindi molto più lenti del solito onde evitare di restare fuori dal palazzetto.

Cioè che ha colpito a valle degli attentati di Parigi è il fatto che molti biglietti del live di Torino di Madonna siano stati acquistati fuori dal circuito italiano non tanto per i ticket comprati in Francia e Belgio (zone sotto stretto controllo per la presenza di “rifugi” di terroristi) ma da Paesi più lontani dall’Italia come Tonga, Sudafrica, Arabia Saudita e Afghanistan. Questo sta destando molti sospetti.

Questo articolo è stato scritto da Alessio Menichetti , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook