Star Elaiza (Elisa Liguori) cantante e discografica: talento e musica in un’intervista esclusiva




Star Elaiza Elisa Liguori in arte Star Elaiza 


è una cantante ed autrice ma anche una discografica. Un talento con una voce unica e con un profondo amore per la musica nella quale crede al punto da essere socia di una casa discografica, Romano Records di Mark Romano. Il suo scopo non è solo quello di prodursi, gestendo la propria direzione artistica, ma anche quello di dare un’opportunità ai nuovi talenti in collaborazione con Mark Romano. In questa intervista vogliamo dare spazio e farvi conoscere un talento che, sicuramente, inizierete ad amare. Vi basterà ascoltare la sua voce per innamorarvi della carismatica, Star Elaiza.

Come hai scoperto la passione per il canto e quale personaggio ti ha ispirata?

Ho iniziato all’età di 4 anni, l’età in cui ho iniziato a ballare, la musica ha avuto un impatto vibrazionale su ogni cellula del mio corpo. Ricordo che le note entravano perfettamente in linea con i movimenti delle mie braccia, delle mie gambe, del collo, della mani e dei piedi…ero un tutt’uno con lei. Difficile da spiegare a parole l’emozione che provoca la musica alla mia anima. Poi crescendo, ascoltando Donna Summer, Mina, Frank Sinatra, Battisti, Aretha Franklyn e molti altri (visto che mi piace ascoltare musica diversa), ho iniziato a cantare per gioco seguendo i dischi che mettevo... e la voce era in linea armonica con loro. Arrivata ai 16 anni ho voluto cominciare a studiare canto e da quel momento ho iniziato il mio percorso vocale e musicale. Sono stati e sono moltissimi, come dicevo all’inizio dell’intervista. Sicuramente il mio gene è l’ R&B, mi lega molto e l’adoro, da Beyonce, J. Lo, Cristina Aguilera, Pink, Rihanna , Neyo, Madonna, Justin Timberlake. Ma poi ciò che creo con i compositori e i dj è un sound con tante contaminazioni musicali diverse, il tutto nasce in primis dal battito del mio cuore, da come sento alcuni suoni che in musica vengono prodotti dalla parte “ritmica”, basso, batteria e percussioni e dalla mia cultura variegata di musica che inizia da quella “classica” a quella “sperimentale”.Star Elaiza news

Ho letto che sei anche una cantautrice come nascono le tue canzoni cosa ti ispira maggiormente?

Tutto è autobiografico poichè nasce dalle mie esperienze personali di vita, di quelle degli altri che ho vissuto, dalla mia fantasia e dai miei sogni.

Elaiza sei socia di un’etichetta discografica come è nata l’idea di produrre nuovi talenti?

La nascita della Romano Records di Mark Romano è etichetta discografica indipendente nasce x aiutare gli artisti EMERGENTI ad emergere nel campo musicale. Questo progetto è nato anche perchè molte etichette discografiche al giorno d’oggi non offrono più di tanto, il Producer si deve pubblicizzare i prodotti da solo, e non è cosi che si dovrebbe fare, quindi noi cerchiamo di far uscire artisti emergenti e non, anche DJ PRODUCER conosciuti nel panorama musicale, offrendogli in collaborazione con GIORNALISTI , BLOGGER, E RADIO la massima visibilità a tutti.

I generi che proponiamo sono RAP, ELECTRO HOUSE, EDM, COMMERCIALE, COVER, LATINO, LATIN HOUSE. Inoltre la Romano Records farà uscire anche CANTANTI e cantautori dove non solo potranno far uscire i loro inediti ma anche le loro cover riarrangiate e cantate a modo proprio. La nostra missione comunque sarà non solo di far uscire i pezzi che meritano ascoltandoli attentamente ma anche di promuoverli al meglio! Facendoli girare nelle radio e nei Podcast dei Dj.

star elaiza cantante e discografica romanaMolti nuovi talenti vengono promossi dai talent show. Cosa ne pensi: sono un trampolino di lancio o una fabbrica di illusioni?

Forse per alcuni giovani un talent italiano potrebbe essere un trampolino di lancio se fosse davvero meritocratico come in tutto il resto del mondo poiche purtroppo nel nostro “Bel Paese” questo aggettivo non viene mai calcolato. Quindi per quanto riguarda l’Italia e i suoi format io personalmente non mi trovo troppo propensa a consigliarlo ad alcuno che voglia veramente fare questo mestiere.

Cosa consiglieresti ai ragazzi che vogliono diventare cantanti intraprendendo un mestiere molto difficile fatto anche si molti sacrifici?

Il mio consiglio, se può essere d’aiuto, è quello di non mollare mai davanti alle miriadi di difficoltà che questo lavoro può metterti davanti, studiare tanto, mettersi sempre in discussione affinchè si migliori, “rubare” con gli occhi e le orecchie da tutti e rimanere sempre se stessi, senza voler imitare nessunoE per ultimo essere sempre umili, gentili e pieni di tanta pazienza! Dovete credere in ogni istante che nella vita qualunque cosa si possa realizzare se davvero la si vuole.

Parlaci dei tuoi prossimi progetti?

Attualmente sto progettando la storyboard per il prossimo videclip legato al mio penultimo singolo “ I Feel” che dovrebbe uscire a meta’ giugno e, successivamente, programmerò un altro videoclip per un altro inedito che ho appena ultimato scritto in Italiano. Il 10 aprile ci sara’ l’uscita del prossimo album “ Mark Selection V.2”, di Mark Romano, mio socio, produttore e creatore della Romano Records, i cui proventi saranno devoluti totalmente in beneficienza per l’Aisla e Medici Senza frontiere poichè crediamo che ogni talento deve essere messo al servizio di tutti.

Questo articolo è stato scritto da Elisa BI. , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook