Sonia Rykiel è morta a Parigi la stilista della Rive Gauche malata di Parkinson: il marito Sam Rykiel, i figli Nathalie e Jean-Philippe




Sonia Fils Rykiel creo i pullover amati da Audrey Hepburn. Si spenta tra le lacrime dei figli Nathalie e Jean.

sonia-nathalie-rykiel- madre e figlia insieme in passerella


Il suo vero nome era Sonia Flis, ma usò il cognome dell’ex marito, Sam Rykiel. Si è spenta a Parigi ad 86 anni ma da anni soffriva di Parkinson anche se lo rese pubblico nel 2012. Sonia conosce e sposa Sam nel 1953, proprietario di un’elegante boutique. Proprio grazie al marito inizia a vendere le sue creazioni ovvero i famosi pullover scelti anche da Audrey Hepburn. Nonostante il divorzio con Sam fonda la famosa la maison Sonia Rykiel. Proprio in gravidanza decise di creare una linea innovativa di abbigliamento basata sulla comodità dei capi senza perdere l’originalità fashion.

Jean-Philippe Rykiel figlio della stilista soniaHa avuto due figli prima di divorziare dal marito Sam nel 1968. La prima figlia Nathalie Rykiel nata il 4 dicembre 1955  eJean-Philippe Rykiel nato nel 1961.

Jean è cieco fin dalla nascita, a causa di negligenza in incubatrice in ospedale. E’ diventato un famoso compositore nonostante la cecità. Mentre Nathalie ha intrapreso una carriera nella moda come modella e poi nel 2001 ha ricevuto le redini della direzione artistica della maison della madre.

Questo articolo è stato scritto da Elisa BI. , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook