Sole: benvenuto al 2015 con enorme buco coronale




Sole foro coronale polo sud spazio


SOLE E SPAZIO – Il 2015 è iniziato da qualche giorno e la nostra Stella ci ha regalato uno spettacolare quanto enigmatico buco coronale in prossimità del polo sud.

Le incredibili immagini arrivano dal Solar Dynamics Observatory (SDO) della NASA che studia dallo spazio la nostra Stella.

Il “buco coronale“, che si mostra come una zona scura in prossimità del polo sud del Sole, è un fenomeno che si manifesta quando il campo magnetico si estende verso lo spazio esterno anziché tornare verso il Sole formando i tipici “loop”. Il colore scuro è dato dalle particelle che, guidate dal campo magnetico, abbandonano il Sole.

I primi buchi coronali sono stati osservati dall’equipaggio dello Skylab nel 1973 e 1974 e, sebbene debbano ancora essere studiati molto per comprenderne i meccanismi che li generano, possono essere osservati per diverso tempo (anche fino a 5 anni).

Questo articolo è stato scritto da Maurizio Coletta , autore NotizieWebLive

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SULLO SPAZIO SONO ANCHE SU FACEBOOK!



Commenta su Facebook