Mars Rover Opportunity: problemi di memoria




mars rover opportunity


MARS ROVER OPPORTUNITY – Il rover della Nasa Opportunity, a partire dalla fine di novembre 2014, ha iniziato ad avere dei problemi di memoria ai quali la NASA sta cercando di porre rimedio nel più breve tempo possibile.

Il rover, progettato per una missione di 3 mesi ma ancora operativo dopo quasi ben 11 anni dal suo arrivo sul Pianeta rosso, ha dovuto effettuare un riavvio del calcolatore principale in quanto questo ha rilevato un evento di tipo “amnesia”. Il problema è identificato nel file system della memoria Flash che, a quanto pare, ha delle locazioni corrotte che non ne consentono l’utilizzo.

Dopo aver tentato di ripristinare la memoria Flash attraverso la sua formattazione, tentativo eseguito ma con esito negativo, il team ha optato per una soluzione temporanea che prevede l’utilizzo della memoria RAM del rover per il salvataggio dei dati che solitamente vengono memorizzati all’interno della memoria Flash.

Questa soluzione risulta essere temporanea in attesa di preparare una soluzione alternativa che, evitando l’utilizzo delle parti danneggiate, consenta al rover Opportunity di tornare a lavorare utilizzando la memoria Flash.

Dall’inizio della sua missione, il rover Opportunity ha contribuito ad accrescere la nostra conoscenza di Marte ed ha percorso ben 41,42 chilometri sul Pianeta rosso.

Questo articolo è stato scritto da Maurizio Coletta , autore NotizieWebLive

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SULLO SPAZIO SONO ANCHE SU FACEBOOK!



Commenta su Facebook