Problemi di sonno negli adolescenti? Tutta colpa degli smartphone




L’insonnia non è un problema di età ma la tecnologia e le abitudini sbagliate diminuiscono le ore di sonno.

Secondo un recente studio il 70% dei ragazzi dorme meno di 8. La causa la dipendenza dai social e dalla tecnologia che occupa gran parte della giornata di un adolescente. Ma quali rischi si corrono nel dormire meno ore di quelle necessarie?

Lo studio effettuato su un campione di 100 mila adolescenti dal professore Claudio Mencacci direttore del Dipartimento Neuroscienze e salute mentale dell’ASST Fatebenefratelli-Sacco di Milano ha dimostrato che a 18 anni, il 75% dei ragazzi dorme meno di 8 ore e solo il 3% riposa più di 9 ore.

Quali disturbi potrebbero sviluppare i nostri adolescenti? Secondo Mencacci: “la necessità di quella connessione perpetua che toglie al cervello dei ragazzi le pause fondamentali allo sviluppo armonico del loro «centro di comando“. Quindi i giovani diventano più stanchi e meno vigili di conseguenza sono più inclini a depressione, impulsività e utilizzo di sostanze stupefacenti.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook